Trentino controlli a tappeto sulle polizze

Il buon esempio contro i truffatori lo da il Trentino

Sono iniziati da poco controlli a tappeto per smascherare chi grazie alle nuove leggi che hanno tolto l’obbligo di viaggiare senza esporre il talloncino hanno deciso di non rinnovare o non accendere la polizza auto, infatti le compagnie della regione hanno dato subito l’allarme notando un calo di rinnovi di polizze e così la polizia e tutti gli enti di controllo hanno deciso di iniziare con il pugno duro effettuando controlli a tappeto su tutto il territorio regionale.

Polizze controlli in Trentino

I controlli sono già dotati di tablet collegato alla centrale ed in grado di dire in tempo reale se la persona è o meno in regola con la polizza, ma anche con telecamere ed autovelox che tramite la lettura della targa dichiarano in tempo reale se si è o meno in regola con questo tipo di obbligo di legge, si perchè non ci si deve dimenticare che la polizza auto è un obbligo di legge e quindi possiamo incorrere non solo in sanzioni in denaro ma anche perseguibili dalla legge.

Negli snodi di traffico principali sono state inserite telecamere in grado di leggere e segnalare in centrale chi è in regola e chi no, in questo caso dalla centrale partiranno lettere e se l’interessato è in grado di dimostrare entro pochi giorni l’errore della telecamera il tutto finisce li altrimenti riceverà una sanzione ed il verbale da pagare e l’obbligo di mettersi in regola con la polizza, perchè se recidivo si rischia anche il sequestro del mezzo, si aspetta che a breve prenda esempio tutta Italia.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *