Proposta rivoluzionaria per risparmiare sull’assicurazione della moto

L’idea che ha da anni successo in Francia

Le vendite di moto e scooter superiori alla cilindrata 50 da anni registrano numeri in calo, e una delle cause a cui viene attribuito il problema è proprio il prezzo elevato del costo della polizza, nonostante siano molte le varianti proposte, polizze a chilometri, polizze a tempo, nella media sono comunque le più onerose di tutta Europa.

risparmio polizza moto

La FMI cioè la federazione motociclistica italiana, in collaborazione con l’ANCMA che altro non è che l’associazione nazionale ciclo motociclo e accessori hanno deciso di provare a redigere una polizza per i motocicli con cilindrata superiore ai 50 di cilindrata e che abbia come vantaggio un notevole risparmio per tutti i correntisti.

La cosa sembra impossibile da effettuare perchè le polizze sono possibili grazie ad investimenti di banche e compagnie finanziarie, che hanno quindi dei costi, ma grazie a possibili finanziatori privati e quindi opera di donazioni di associati sarebbe fattibile questa operazione e diventare quindi assicurazione indipendente con la possibilità di fare un servizio innovativo ai contraenti.

E’ una operazione lunghissima quella di attivare una simile polizza per la gestione dei fondi e per la fondazione della compagnia ma l’idea è ormai una realtà.

Non possiamo vantare il primato perchè in Francia da anni esiste questo tipo di polizza ed è stata ideata dalla FFMA  cioè la federazione francese dei motociclisti arrabbiati, ha davvero molto successo ed ogni anno aumentano sia gli investitori al progetto per non parlare dell’aumento esponenziale delle persone che decidono di assicurare da loro i propri motocicli.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *