Polizza sui lavori Pubblici

Anche per le opere pubbliche ci sono coperture assicurative.

Per nostra fortuna tutte le opere pubbliche comprese quelle in costruzione sono protette da una polizza assicurativa, dico per nostra fortuna perchè spesso ci troviamo in edifici pubblici ed a passare vicino a opere pubbliche anche in costruzione e quindi il rischio di avere dei sinistri anche di piccola entità è alta, ma almeno abbiamo la consapevolezza della copertura di questi piccoli incidenti da parte delle polizze assicurative.

1415432437-0-le-opere-pubbliche-ieri-e-oggi

Si chiama CAR la polizza assicurativa che copre le opere pubbliche, viene di norma stipulata prima dell’inizio dell’opera e dura quella per la lavorazione fino a circa un anno dalla data della presunta chiusura lavori.

Quindi alla costruzione del cantiere si stipula la polizza e dal primo mattone si ha la copertura.

Oltre alla copertura assicurativa sui danni a terzi e danni anche che possono colpire gli stessi operai del cantiere e tutto il personale anche i danni provocati all’interno che danneggia la struttura stessa.

Queste polizze coprono dai danni causati da eventi naturali, incendi o qualunque sia l’evento catastrofico naturale.

Inoltre per alcune soprattutto se oggetto di contestazioni politiche, un esempio abbiamo in Val di Susa, viene anche stipulata la garanzia accessoria di copertura per eventi socio politici, quindi anche manifestazione dove la struttura viene rotta o rovinata può essere coperto per i danni dei vandali.

Vengono inoltre con il pagamento di garanzie accessorie anche tutelati gli orari di lavoro straordinari, notturni e nei periodi festivi, se vi capita un problema di questo genere chiedete al costruttore i dati della polizza e fatevi assistere per la rivalsa.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *