Per questo fine anno è boom di assicurazione viaggio

La paura dopo gli attentati ne è complice

Dopo gli attentati del mese scorso a Parigi la paura dei terroristi sembra aumentare, anche se i media fanno sembrare tutto minimizzato, infatti le famiglie stanno organizzando le vacanze natalizie, molti hotel in montagna sono già sold out.

I viaggi prenotati sono in aumento rispetto agli anni passati ma le persone cercano sempre maggior tutela in casi estremi.

polizza annullamento viaggi

Le polizze viaggi sono in aumento esponenziale, rispetto all’anno scorso ma anche rispetto all’estate di questo anno, complice gli attentati dei terroristi islamici, le richieste maggiori sono quelle di annullamento viaggio, la paura infatti è proprio che in questi giorni succeda qualche ulteriore catastrofe e quindi si sia impossibilitati a partire per il viaggio organizzato.

Certo non si vorrebbe sicuramente rinunciare a qualche giorno dove poter staccare la spina da lavoro casa e divertirsi lontano da casa, ma la vita è la principale cosa che abbiamo e quindi è bene tutelarla evitando di viaggiare in situazioni pericolose, anche le compagnie aeree hanno registrato un aumento di richieste di polizze assicurative, perchè un’altra grande paura che vige tra le persone è l’impossibilità di raggiungere la meta prescelta a causa di eccessivi controlli e restrizioni per i viaggi in aereo.

DI conseguenza anche la spesa per i viaggi è leggermente aumentata perchè le polizze hanno il loro costo, però in relazione a quello che si perderebbe annullando il viaggio è una spesa che si fa molto volentieri, attenzione sempre però a chiedere più preventivi ed a valutare le opzioni delle voci della polizza delle coperture.

 

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *