Il tragitto casa lavoro come si assicura

Gli incidenti mentre stiamo andando o tornando a casa dal lavoro come vengono regolarizzati?

Purtroppo sono in aumento gli incidenti mentre ci rechiamo a casa o stiamo andando sul lavoro, sia per distrazione nostra o di chi incontriamo sulla strada, siamo in pericolo di incidenti sempre ma essendo un tragitto che facciamo giornalmente è quello dove siamo più a rischio.

Il-viaggio

Prevede per questa copertura l’Inail una copertura per chi si accinge ad andare al lavoro e la copertura copre sino al rientro a casa, se dunque vi accade qualcosa in questo tragitto la domanda deve essere rivolta a questo istituto.

Attenzione però, perchè detto così potrebbe lasciarci tranquilli e dire beh almeno su quello siamo coperti, analizziamo però tutti i vincoli e le clausole che vengono messe.

Innanzitutto se vi succede qualcosa la prima cosa che l’Inail controlla è che sia il tragitto lineare verso casa, dunque non sono ammesse deviazioni differenti a quelle della logica strada verso casa, anche se dichiarate che eravate andati a far colazione o a comprare il giornale, beh in quei casi non verrete coperti,  a meno che non vi siano state nel giorno in cui avete avuto il fatidico ed ipotetico incidente delle deviazioni stradali segnalate o il vostro datore di lavoro dichiari che la deviazione è stata data da lui per particolari esigenze lavorative.

Naturalmente altra causa per cui non viene coperto l’incidente è che nel momento venga accertato che l’incidente è stato provocato per eccesso di uso di alcool o stupefacenti.

Quindi attenzione, siamo coperti ma con varie clausole.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *