Il rimborso assicurativo del colpo di frusta

Il colpo di frusta cos’è e come viene risarcito?

In un incidente stradale è in media molto elevata la richiesta di indennizzo per il colpo di frusta, che in medicina viene dichiarata come un infortunio perenne invalidante in percentuali non elevate ma costanti, questo dolore dovuto all’oscillazione veloce e con un improvviso spostamento della colonna vertebrale, è un dolore che non passerà mai completamente ma resterà sempre nel corpo di chi subisce questo problema.

avvocati_rca_allarme_colpo_di_frusta_19701

Spesso dunque questo problema non si attenua anzi tende a cronicizzarci, quindi viene considerata invalidante con l’andar del tempo proprio perchè nei casi valutati con il tempo che è passato ci si trova con dei problemi alla colonna cervicale soprattutto per le vertebre dalla prima alla quinta, questo tipo di problema riscontrato dopo un incidente ci porta ad avere un’invalidità che oscilla tra un punto ed un punto e mezzo.

Prima della denuncia di un sinistro dobbiamo per prima cosa controllare che il nostro incidente sia coperto dalla nostra polizza, qui in questo articolo possiamo infatti vedere tutti i casi in cui la compagnia assicurativa può non coprire il nostro sinistro ed addirittura può rivalersi su di noi,

Dopo aver studiato il tipo di lavoro che viene effettuato dal cliente ed i giorni in cui questo non ha possibilità di lavorare visto il problema invalidante, la compagnia ed il medico legale decidono quanti sono i punti di invalidità permanente.

Di solito essendo molto difficile determinare che tipo di invalidità può determinare il colpo di frusta gli indennizzi si aggirano tra i seicento ed i milleduecento euro in totale per l’invalidità dichiarata, sempre che nella vostra polizza non sia prevista la franchigia, quindi se presente avrete l’indennizzo pari alla cifra determinata meno la franchigia prevista.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *