Evoluzione dell’assicurazione in questo periodo

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

 Dal cartaceo al digitale, dal Cid alla scatola nera, come cambia il mondo dell’assicurazione.

In soli due anni si è completamente rinnovato il campo dell assicurazioni, e sai qual’è l’obbiettivo principale?

Sicuramente quello di evitare il più possibile le frodi assicurative.

evoluzioni assicurazioni

Iniziamo a parlare del primo passo verso il futuro, l’eliminazione del tagliando cartaceo, beh per ora i dati sono positivi nelle regioni che hanno migliorato ed aumentato i controlli su strada, ora le persone non possono facilmente fare i furbetti, perchè basta passare senza volere una zona con telecamere per rischiare di esser smascherati.

Ma non tutti hanno ancora compreso come si gestisca il secondo metodo innovativo, che infatti rischia di diventare un grande bluff, ed è la scatola nera, è solo un piccolo gps che ti permette di avere davvero molti servizi aggiuntivi, la paura di molti è che si venga registrati anche durante le infrazioni, allora fermo restando che si deve avere paura solo al momento che si fa qualcosa di sbagliato, non devi aver paura che nel caso di aver superato di poco i limiti di velocità,  non è quello che registra la scatola nera, ma in caso di problemi ed incidente avresti la certezza di avere velocemente e senza ombra di dubbio l’indennizzo, perchè viene registrata posizione della vettura e tutto ciò che succede durante il sinistro, così senza ombra di dubbio si può determinare cosa sia successo.

Ma il vantaggio è sicuramente il risparmio sulla polizza, non farti prendere dalle paure e prova a richiedere alle compagnie anche un preventivo con annessa la scatola nera e ti sorprenderai a vedere il costo irrisorio.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>