Come comportarsi e cosa fare in caso di incidente all’estero

Incidente all’estero? Niente panico!

Già un normale incidente è una rogna che non si augura a nessuno, ma il peggio è che capiti in una città che non conosciamo, dove non sappiamo a chi rivolgerci e neanche chi ci liquiderà!

Per prima cosa, proprio prima di partire se viaggiamo spesso o sappiamo che nell’anno della stipula della polizza ci capiterà di viaggiare dobbiamo controllare le garanzie che ogni compagnia mette a disposizione per la copertura legale all’estero, sopratutto se stiamo acquistando una polizza on-line dobbiamo leggere attentamente tra le spunte la dicitura copertura legale e che questa sia valida anche nei paesi extraeuropei, ci sono infatti alcune clausole e che possono aumentare il prezzo della polizza ma sono utilissime per non trovarsi scoperti legalmente all’estero.

incidente estero

Ok mettiamo caso a questo punto che siamo partiti e per grande sfortuna ci siamo trovati coinvolti in un incidente, a questo punto per primissima cosa è necessario sapere se il paese dove ci troviamo rientra nella carta verde, che è un certificato che ci consente di poter circolare validando la nostra assicurazione ed i paesi dove è valida sono i 28 paesi dell’unione europea aggiungendo Albania, Andorra, Bielorussia, Bosnia, Iran, Israele, Macedonia, Marocco, Moldova, Serbia, Montenegro, Tunisia, Turchia e Ucraina.

Se vi trovate in uno di questi paesi potete rivolgervi direttamente alla compagnia dell’altra persona coinvolta nel sinistro, nel caso in cui non esista una filiale della compagnia in quello stato (quindi sfortuna delle sfortune siete due stranieri) potete al ritorno in Italia cercare la compagnia detta Mandatario, quindi cercare il più vicino ufficio IVASS a voi per cercare il mandatario a cui rivolgervi, se entro 3 mesi non verrete rimborsati potete rivolgervi per far valere le vostre ragioni all’organismo di indennizzo Italiano.

Nel caso invece siate in un paese al di fuori della carta verde dovete rivolgervi ad un unico indirizzo che gestisce i sinistri all’esterno della carta verde che è l’UCI – Ufficio Centrale Italiano. Potete consultare il sito ufficiale ucimi.it, contattare il numero 02349681 o recarvi direttamente in sede presso Corso Sempione, 39, Milano.

In ogni caso vi rammento prima di partire controllate tutti i documenti della vostra assicurazione, se viaggiate spesso all’estero a volte anche solo qualche euro speso in più per l’assicurazione può alleviare problemi in caso di sinistro!

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *