Bonus malus come funziona

Il bonus malus conoscerlo per sapere anche cosa paghiamo

Conosciamo meglio questa categoria di assicurazione come funziona, è la categoria obbligatoria delle assicurazioni auto, quindi meglio la conosciamo e meglio sappiamo per cosa paghiamo.

144_thumb_600x315

Ricordiamo innanzitutto che questo tipo di assicurazione è utile da conoscere anche per l’rc moto.

In parole semplici il bonus malus funziona proprio come dice il nome dando un bonus nel caso il contraente si sia comportato bene nell’arco dell’anno togliendo un punto dalla propria classe che parte dal numero 14 quando attiviamo per la prima volta un’assicurazione a nome nostro, infatti la categoria migliore è proprio la prima.

Nel caso inverso se nell’anno abbiamo avuto incidenti con colpa e non ci siamo comportati come bravi piloti viene attivato il malus, viene infatti aggiunto un punto alla categoria.

Questa classe di merito del bonus malus determina il prezzo dell’assicurazione e anche il metro di paragone per capire quale può essere l’assicurazione più o meno conveniente.

Dunque esistono due picchi, il migliore che è la classe prima dove si avranno meno da pagare come assicurazione proprio come premio per il buon comportamento, e la 18 esima che invece è la peggiore, dove il costo dell’assicurazione è sempre elevato perchè viene appunto considerata una categoria a rischio molto elevato di sinistri.

Grazie alla legge Bersani per chi ha una classe elevata e non riesce a reggere il costo dell’assicurazione può intestare il contratto assicurativo della propria vettura ad un famigliare convivente, non deve essere per forza un  parente ma è d’obbligo che la residenza sia uguale tra le due persone.

 

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *