Assicuro la mia casa se vivo in condominio?

Vediamo come funziona l’assicurazione condominiale e se basta per coprire tutto ciò che desideriamo.

Se siamo in condominio e vogliamo assicurare il nostro alloggio per prima cosa dobbiamo vedere se presso il nostro condominio esiste già una polizza e cosa copre, dunque non date per scontato che esista perché non c’è legge che obbliga il palazzo ad avere assicurazione.

assicurazione casa condominio

Andiamo a chiedere al nostro amministratore condominiale, che è obbligato in sede di riunione a decidere e sempre a maggioranza se fare assicurazione, cifre e coperture. La maggior parte delle stipule condominiali contengono le coperture base che possono essere danni a terzi per le parti esterne, danni delle parti comuni e dei danni elettrici, quindi la nostra parte di casa resta per la maggiore coperta, questo si aiuta a risparmiare sulle tasse condominiali che sono il nostro forfait delle spese in essere delle parti comuni, ma se vogliamo d’altro canto essere coperti al 100% saremo quasi sempre costretti a fare una polizza per la nostra casa.

Se ad esempio a causa di una tubatura condominiale avete danni nel vostro appartamento, questi saranno coperti dall’assicurazione se è in essere, ma se ad esempio dalla vostra casa dopo allagamento provocato dalla vostra lavatrice arrecate danno all’inquilino del piano di sotto, beh li tocca a voi, e se non avete polizza casa per conto vostro vi toccherà mettere mano al portafoglio.

Se per caso sulla vostra auto cade un calcinaccio della struttura del vostro condominio se c’è in essere la polizza dello stabile verrete risarciti, ma se cade un vetro della vostra finestra purtroppo tocca sempre a voi l’onere. Quindi vi consiglio di controllare bene le garanzie della copertura condominiale e vi posso dire con certezza che è vostro sacrosanto diritto avere copia del contratto perché siete parte dei contraenti della polizza.

Con quel foglio in mano date uno sguardo anche alle franchigie, spesso gli amministratori non dicono ma poi vi ritrovate magari con un danno da 1000 euro e ne ricevete 500 perché da contratto prevedeva una franchigia, a quel punto se voi aveste una vostra assicurazione sarebbe lei a coprire la parte non indennizzata.

Quindi in sunto informatevi dal vostro condominio e se vi è possibile integrate con una vostra assicurazione.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *