Arriva la polizza affitti senza pensieri

La polizza che permetterà di affittare in serenità per il locatore e il locatario

In questo momento nerissimo per l’economia del nostro paese, spesso molte famiglie non per il loro volere si trovano a non far fronte a tutte le spese che si debbono fare nel corso dei mesi, una fra tutte è proprio l’affitto della casa, e proprio in questo caso ci sono due rovesci della medaglia ed entrambi hanno la piena ragione,

affitti

perché se da un lato siamo dispiaciuti per quanto può capitare a chi non riesce a pagare affitto, pensiamo magari che dall’altra parte anche chi da in locazione una casa magari ne è obbligato per problemi economici o comunque necessita di quella cifra.

Non guardiamolo infatti come il locatore cattivo che vuole sbattere fuori di casa, se pensiamo che nell’ultimo anno circa 150 mila richieste di sfratto sono state presentate, vorrà pur dire qualcosa sullo stato in cui versa il nostro paese, e se non ci pensa lo stato stesso a tutelare le parti per fortuna ogni tanto qualcuno pensa a farlo, infatti Confedilizia in collaborazione col gruppo Intesa Sanpaolo ha creato servizio di garanzia affitti che prevede una fideussione bancaria in sostituzione della normale cauzione senza deposito cauzionale, questo aiuta a evitare all’inquilino l’esborso iniziale della cauzione e al locatore l’avere in futuro l’onere degli interessi e il deposito da restituire.

Nello specifico però della garanzia assicurativa la ditta solo affitti che propone quattro pacchetti vendibili insieme o separati che sono l’indennizzo dei canoni insoluti fino a 12 mesi, il rimborso delle spese legali se relative alle problematiche del contratto, polizza danni provocati dall’inquilino e assistenza h 24 di artigiani per riparare ai suddetti. Il costo è di una mensilità e mezza che deve essere corrisposta una tantum, il prezzo però può variare in base a quali pacchetti si acquista.

Vi consiglio se dovete affittare una casa di prenderne visione vi farà dormire sonni più tranquilli!

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *